Alessio<p> Solinas</p>

Alessio Solinas è batterista fin dalle loro origini degli Eazy Skankers, reggae band ligure attiva dal 2002 che ha ottenuto nel corso degli anni riscontri e risultati sempre più positivi, testimoniati dalla presenza su alcuni dei più importanti palcoscenici nazionali, come il Rototom Sunsplash, Arezzo Wave, Goa Boa, Gusto Dopa Al Sole, Balla coi Cinghiali, Filagosto, ecc.. oltre a recensioni favorevoli, numerose interviste e passaggi radio. Dopo la pubblicazione di alcuni EP, nel 2008 si reca con la band a Kingston, Jamaica, per la registrazione del primo album, “To The Foundation”, presso il Tuff Gong Studio, autentico tempio della reggae music e viene masterizzato allo Sterling Studio di New York. Nell’album spiccano le collaborazioni con Lutan Fyah, Mr. Perfect, e Michael Rose, pilastro della musica caraibica oltre che quella di Roland McDermott, già engineer per Damian e Julian Marley, Gentleman, Junior Kelly.. Parallelamente al progetto originale, con gli Eazy Skankers dà inizio ad un’ attività di backing band, accompagnando gli show in Italia dei jamaicani Eazy Wayne e Ras Zacarri e dell’anglo-caraibico Blackout JA. Nel 2011, eccolo ancora in studio presso il “Dub the Demon” con gli Eazy Skankers per la registrazione del secondo album dal titolo “Changes”, prodotto e registrato da Madaski che ne ha curato l'intero processo sia dal punto di vista tecnico (registrazioni/mix/mastering) che creativo, collaborando con la band e facendole da produttore artistico. Il disco è composto da undici inediti in inglese e italiano più una versione dub, realizzata da Madaski stesso. Nella tracklist spiccano tre duetti, realizzati con Bunna degli Africa Unite, Lion D (cantante italo-nigeriano emergente del panorama reggae) e l'anglo-caraibico Blackout Ja. All'interno dei brani sono inoltre presenti altre collaborazioni artistiche: la sezione fiati vanta la presenza di Mr. T-bone e Steve Colosimo (elementi di un'infinità di progetti come Africa Unite, Bluebeaters, Stiliti solo per citarne alcuni), Papa Nico (Africa Unite/Dub Sync) ha curato le percussioni e Patrick 'Kikke' Benifei dei Casinò Royale le seconde voci. Ne segue un lungo tour promozionale che lo porterà nei club e nei festival più rinomati della penisola. Nel 2012 dà origine ad un nuovo progetto parallelo, i “Dub Unity”, un trio “elettro- roots-dub”. A breve sarà in sala di registrazione per la realizzazione del primo album, che vedrà le partecipazioni di vari artisti. Attualmente, in occasione del decimo anno di attività, è in tuor con gli Eazy Skankers con uno spettacolo tutto nuovo. Torna indietro